L'Estate in dispensa

L

L’autunno è alle porte e a breve porterà con sè i primi freddi e tanta amarezza per l’estata passata. Per non soffrire della nostalgia dei sapori, dei colori e dell’odore della bella stagione, puoi portare un po’ d’estate con te almeno a tavola. Parola di CONSERVE!

L’autunno è alle porte e a breve porterà con sè i primi freddi e tanta amarezza per l’estata passata. Per non soffrire della nostalgia dei sapori, dei colori e dell’odore della bella stagione, puoi portare un po’ d’estate con te almeno a tavola. Parola di CONSERVE!
Nonna docet:
basta fare il pieno di frutta e verdura di stagione (in questo periodo fai ancora in tempo) e conservarla sapientemente nel famoso BOCCACCIO. Il barattolo di vetro, non il poeta…


In questo modo, una volta riposti in dispensa, potrai tranquillamente consumarli in inverno. Le conserve alimentari, infatti, una volta poste in un contenitore chiuso ermeticamente, ti permettono di riaprire l’estate a casa tua quando vuoi.

Attenzione! Gli alimenti che sottoponi a questa procedura di conservazione devono essere in perfette condizioni: frutta e verdura non devono presentare macchie o tracce di ammaccature.
Perché le conserve siano assolutamente sicure, è bene seguire alcuni accorgimenti, onde evitare spiacevoli conseguenze per il tuo intestino.

La prima cosa da fare è sterilizzare i vasetti, rigorosamente in vetro, facendoli bollire assieme ai tappi per almeno 20 minuti. Una volta asciutti, potranno essere riempiti con le pietanze e poi sigillati. L’ultimo passaggio consiste nel metterli in una pentola capiente, coprirli con abbondante acqua fredda e far bollire per circa 15 minuti dall’inizio del bollore.
Solo dopo che i vasi si saranno completamente raffreddati ancora immersi nell’acqua, potrai riporli in dispensa.
Adesso che la parte noiosa è finita passiamo a quella interessante: cosa ci mettiamo dentro?

Ti consigliamo qualche idea da provare. Se ami le confetture e fai colazione con fette biscottate o pane tostato con la marmellata, ti suggeriamo quella di clementine: un incrocio tra il mandarino e l’arancia amara. Generalmente molto apprezzato perché succoso e privo di semi. Altrimenti vai sul classico con la marmellata di arance o pesche. La confettura estiva per eccellenza, però, è quella d’uva. 

Se invece, sei più da spuntino salato e ti piacciono gli happy hour, adesso viene la parte più interessante, dove puoi dare sfogo alla tua fantasia.
Non ci avevi ancora pensato? Le conserve sott’olio! L’unica salvezza durante le sere d’inverno quando il frigo è vuoto e gli amici piombano in casa all’improvviso all’ora dell’aperitivo.
Per non parlare delle zucchine, dei peperoni e, per chi ama il gusto piccante, i peperoncini!
Immagina e pregusta: bruschette calde, con verdure sott’olio o sott’aceto da accompagnare ad un calice di vino rosso. O ancora i pomodori secchi.
Non hai già l’acquolina in bocca?

Cosa aspetti, vieni a fare rifornimento di frutta e verdura di stagione al supermercato del Centro prima che finisca tutto e mettiti subito a lavoro.
L’estate può ancora essere salvata!